top of page

SP500 - Previsioni 2023

Aggiornamento: 13 apr

In questo secondo articolo del nuovo anno condivido la mia personale prospettiva per il 2023, avvalendomi del kit puramente tecnico sul quale faccio affidamento nella mia routine di analisi sui vari strumenti finanziari.

Non terrò pertanto conto di agende geopolitiche e/o governative che possano impattare l'andamento del mercato globale nel medio-lungo periodo. Interpretate dunque ciò che scrivo meramente dal punto di vista dell'analisi tecnica.

Analisi basata cu CPR, punti pivot e nodi volumetrici:

Il central pivot range (CPR) del 2023 cade sotto quello del 2022. La chiusura del 2022 é sotto il CPR del 2023. Sono i due primi dati utili ad impostare il mio bias che é di fatto ribassista per il prossimo anno.

Anche la relazione tra i range dei punti pivot Camarilla H3/L3 conferma il bias.


Il primo livello da monitorare é il VPOC del 2022 (3960) in confluenza con l'area del CPR.

Qui potremmo assistere ad una prima difesa bearish con l'obiettivo di fare tornare i prezzi a zone di valore/accettazione come la Value Area Low (VAL) del 2022 (3630)


La successiva area, tra le più importanti da osservare quest'anno, sarà quella tra il midpoint del 2022 ed il midpoint del 2021 (4155 - 4226).

Camarilla H3 (4220) e la Value Area High (VAH) del 2022 (4235) in confluenza con il mid del 2021 (4226) rafforzano molto questa zona che vedrà venditori in attesa di eseguire i propri ordini. Se la difesa bearish dovesse avere successo assisteremmo probabilmente ad un retest dapprima di VPOC a 3630 e successivamente dei minimi del 2022 in area 3500.


Se le reazioni in queste aree dovessero essere sostenute fortemente dai tori, allora potremmo rimandare gli orsi ai livelli confluenti di H4/R1 (4580 - 4612).


L'ultima chiamata per gli orsi sarebbe poi di fatto il massimo del 2022 (4808).

Uno breakout dei massimi cambierebbe sostanzialmente il bias da ribassista a rialzista e saremmo di fronte a dei risvolti importanti per quanto concerne l'asset azionario.


Analizzando il quadro dal punto di vista dei tori, potrei aspettarmi una difesa del nodo composito a basso volume a 3530 punti che corrisponde anche ai minimi dello scorso anno (3502).

Abbasandoci ancora un po', potremmo assistere a reazioni bullish al 25% di estensione ribassista del range 2022 (3175), in confluenza con Camarilla L4 (3143) ed un nodo composito a basso volume (3120)

Estensioni rialziste/ribassiste:

Il future ES apre il 2023 a 3895 punti. Supponendo che questo sia il massimo o minimo dell'anno, potremmo prevedere un estensione dei prezzi fino ad un massimo 4545 e 3245 rispettivamente, calcolati sulla media storica a 10 anni.

Livelli chiave 2023:

Riassumo infine in tabella tutti i livelli discussi al fine di evidenziare le potenziali aree di reversal sia bullish che bearish. Ci aggiorniamo a fine primo trimestre 2023!

​ZONA DI REAZIONE RIBASSISTA

PREZZO/AREA

ZONA DI REAZIONE RIALZISTA

PREZZO/AREA

VPOC 2022

3960

MID dell' ULTIMO IMPULSO RIALZISTA

3840

MID 2022

4155

CLVN

3530

CAM H3 + VAH +

MID 2021

4230

LOW 2022

3502

H4 + R1

4600

-25% RNG EXT + CAM L4 + CLVN

3140

HIGH 2022

4808


29 visualizzazioni0 commenti
bottom of page